La Sardegna dice no al nucleare

UnitaInfurmazione 17 May 2011 Comments Off on La Sardegna dice no al nucleare

Votre site hébergé à partir de 3€ par mois...
Votre nom de domaine offert... Pour tout paiement au comptant d'une année d'hébergement...en cliquant sur le logo IPFIXE
EuroWH hébergement internet

Al referendum consultivo regionale sul nucleare in Sardegna i SI raggiungono il 97,14 per cento, mentre i NO si fermano al 2,85 per cento. Le percentuali sono riferite alle 1805 sezioni scrutinate sulle 1820 complessive, in base alle comunicazioni pervenute dai Comuni direttamente al Servizio elettorale della Direzione generale della Presidenza della Regione.

In tutte le otto province della Sardegna gli elettori hanno espresso la loro netta contrarieta’ all’installazione nell’isola di centrali nucleari e di siti per lo stoccaggio di scorie radioattive. Le operazioni di spoglio sono state completate nel Cagliaritano, dove i SI hanno raggiunto il 96,66 per cento, nell’Oristanese il 98,17 per cento, nel Medio Campidano il 97,77 per cento, nella provincia di Carbonia-Iglesias il 95,89 per cento e in quella di Olbia-Tempio dove i SI sono il 96,39 per cento.

.

This content is restricted to site members.

Contenu réservé aux membres

Votre site hébergé à partir de 3€ par mois...
Votre nom de domaine offert... Pour tout paiement au comptant d'une année d'hébergement...en cliquant sur le logo IPFIXE
EuroWH hébergement internet

Comments are closed.

error: Content is protected !!